VOLVO PULISCE IL MARE DAI RIFIUTI CON IL PROGETTO PLASTICLESS

Sono finalmente arrivati anche in Italia i Seabin, dei cestini galleggianti, che posti in mare, grazie al movimento delle onde sono in grado di catturare i rifiuti.

L'idea è nata un paio di anni fa da due surfisti australiani: Andrew Turton e Pete Cegliski, ma solo ora grazie al progetto Plasticless di Lifegate e Volvo Italia, sono sbarcati sui nostri mari (prima Marina di Varazze, poi Marina di Cattolica e Venezia Certosa Marina).


Il suo funzionamento è molto semplice: Il cestino viene calato in mare, dove galleggia in superficie. Una pompa mantiene costante il flusso d'acqua verso il cestino, dove nel quale c'è un sacchetto in fibra naturale pronto a catturare i rifiuti.

Questa non è la prima volta che Volvo patrocina un'iniziativa per la salvaguardia dell'ambiente, infatti durante l'ultima Volvo Ocean Race (una regata che si svolge intorno al mondo ogni 3 anni) le imbarcazioni erano equipaggiate con strumenti in grado di rilevare dati sullo stato di salute degli oceani.


Inoltre la casa svedese ha annunciato che entro il 2019 eliminerà il 100% delle plastiche monouso dai suoi uffici, dalle sue mense e dai suoi eventi.


Clicca qui per scoprire tutte le nostre Volvo